La Settimana Mondiale del Cervello

Lunedì prossimo inizia la settimana mondiale del cervello 2017.
Dal 13 al 19 marzo, in 65 paesi del mondo, Italia inclusa,  sono stati organizzati seminari, conferenze, laboratori interattivi, mostre, cineforum, dibattiti, screening gratuiti, tour guidati nei centri di ricerca e molto altro ancora.
L’iniziativa è nata negli Stati Uniti dalla Dana Alliance for the Brain (EDAB).

Etichettamento, stigmatizzazione e salute mentale

L’etichettare è uno strumento linguistico-cognitivo che utilizziamo per facilitare la comprensione dell’ambiente che ci circonda e per snellire la comunicazione. E’ infatti un’euristica mentale che permette di non passare sotto il vaglio della corteccia preferontale ogni esperienza della nostra quotidianità. Ad esempio, chiamiamo le persone di colore “extracomunitarie” (anche se probabilmente sono della nostra stessa nazionalità e magari sono anche nati nella nostra stessa città) solo basandoci sull’aspetto esteriore. In breve, abbiamo bisogno di interpretare la realtà in maniera rapida e ci serviamo di queste scorciatoie mentali. Totalmente adattive da un punto di vista evoluzionistico, ma iatrogene quando parliamo di psicologia clinica.

 

Pagine

Abbonamento a CriticaMente RSS